CURIOSITÀNOTIZIE

Facebook vuole unire WhatsApp, Instagram e Messenger: con quali conseguenze?

Dopo l’acquisizione da parte di Facebook di Whatsapp sembra che il colosso intenda fondere le app allo scopo di “integrarle e migliorare l’esperienza di messaggistica”. È un progetto che l’azienda aveva in mente da tempo e che ha tutta l’intenzione di attuare gradualmente.
Fino ad ora queste applicazioni sono state gestite separatamente, in futuro con un solo account di Instagram, Facebook o WhatsApp sarà possibile comunicare con le altre app, facilitando l’utilizzo e lo scambio di informazioni delle stesse piattaforme.

Ma sul fronte sicurezza?
La compagna di Zuckerberg sta lavorando per cercare di integrare completamente all’interno di Messenger e Instagram la tecnologia end-to-end, aggiunta nel 2017 a WhatsApp, garantendo una completa crittografia dei messaggi.
Vogliamo creare le migliori esperienze di messaggistica e la gente vuole che i messaggi siano veloci, semplici, affidabili e privati” ha affermato in una dichiarazione rilasciata al New York Times.

E riguardo la privacy?
Fino ad ora WhatsApp e Instagram sono state tra le applicazioni più “anonime”, senza l’obbligo di fornire dati sensibili visibili.

Per ora l’unica novità rilevante dichiarata e che si potrà associare il profilo instagram a Whatsapp per poter poi condividere gli “stati”.
Whatsapp diventerà anche un social media? Saremo invasi da pubblicità invasive anche durante lo scambio di messaggi privati?