CURIOSITÀ

Richieste Cina agli USA, togliere bando Huawei

Da 27 Giugno 2019 Nessun Commento

«La Cina presenterà agli Usa una serie di precondizioni per porre fine alla guerra commerciale, incluso lo stop al bando a carico di Huawei, sollevando dubbi sul fatto che Xi Jinping e Donald Trump riusciranno a trovare un accordo sul rilancio dei negoziati. Lo riporta il Wall Street Journal, citando funzionari di Pechino secondo cui, tra le altre precondizioni, ci sono la rimozione dei dazi punitivi e la rinuncia Usa di maggiori acquisti di beni americani da parte di Pechino. Malgrado ciò, Xi “non avrà un comportamento aggressivo”. L’incontro tra i due capi di stato è previsto sabato in Giappone, dove domani si apre il G20.

 

Il rappresentante per il Commercio Robert Lighthizer e il vicepremier Liu He, i capi negoziatori di Usa e Cina, hanno avuto una telefonata in settimana e, in vista del summit dei leader, dovrebbero incontrarsi di persona ad Osaka. Tuttavia, non è chiaro di cosa i due parleranno e se quanto definiranno potrà essere approvato da Trump e Xi. Malgrado la lista di precondizioni, il presidente cinese non avrà la postura aggressiva col tycoon, secondo i funzionari cinesi.

 

Anzi, Xi illustrerà brevemente la sua visione su una relazione bilaterale ottimale, incluso l’aiuto di Pechino su dossier sulla sicurezza che preoccupano Washington, come Iran e Corea del Nord. La parte Usa, invece, cercherà di capire se la controparte cinese è disponibile a riprendere i negoziati dal punto in cui si bloccarono ad aprile, alla soglia del 90% dell’accordo, come ha anticipato ieri in qualche modo il segretario al Tesoro, Steven Mnuchin: in vista del traguardo, secondo la lettura Usa, Pechino fece un brusco e improvviso cambio di rotta.»

 

#huawei #google #usa #cina #trading #economics #economy #attualità #politica #daziusa

 

Fonte ANSA http://bit.ly/2Xe6u4M