ECOMMERCENOTIZIE

Google Analytics 4 – una rivoluzione

Da 5 Novembre 2020Nessun Commento

Google Analytics 4

Google Analytics Universal si è evoluto e ha reso disponibile l’ultima release: Google Analytics 4.
Prima si chiamava App+Web il cui nome derivava dall’unione dei dati del mondo delle App e del mondo del Web in un’unica proprietà.
Quindi la domanda sorge spontanea: perché si chiama GA4 e non è rimasto APP+WEB? L’altro quesito è se possiamo usarlo in modo proficuo anche se non abbiamo un’APP.

Certo che possiamo usarlo!
Quando Google Analytics App+Web è uscito dalla Beta è diventato Google Analytics 4.
Ha cambiato il nome ed in concomitanza sono arrivate altre funzionalità.

Una cosa che eravamo abituati a tenere in alta considerazione erano le viste ora non ci sono più e dunque dobbiamo adattarci ai nuovi standard.

Ora è fondamentale in concetto di stream; sicuramente l’adozione del nuovo sistema è stato ponderato e testato con la versione beta un po’ di tempo prima dell’adozione ufficiale e perciò fidiamoci degli esperti.

PERCHÉ IL NOME GOOGLE ANALYTICS 4? DA DOVE DERIVA?
Ecco l’evoluzione e la storia di Google Analytics:
1. Urchin (il nome prima che Google lo comprasse) nato nel 1995
2. Google Analytics Classic
3. Google Universal Analytics
4. Google Analytics 4

Cosa Cambia?
Il nuovo GA4 non ha niente a che vedere con Universal Analytics perché cambiano decisamente le logiche e la gestione dei dati.
Alcuni dettagli:
• Tutto è determinato a livello di evento
• Da session centric si passa ad event centric
>> gli eventi sono fondamentali da monitorare per capire il feedback sulle azioni che intraprendiamo
• Non esistono le viste >> come dicevo nel paragrafo sopra
• Esistono gli Stream per connettere più fonti di dati
• Cambiano le dinamiche di tempo di permanenza ed engagement
• Esistono degli eventi automatici (download file, scrolling, video di youtube, link esterni)
• Gestione delle conversioni semplificato (non esistono gli obiettivi)
• Possibilità di crearsi dei report avanzati attraverso la gestione “explore analysis”
• Cross-domain integrato in GA (non server configurarlo nel tracking)
• Gestione ecommerce completa (sono gestite più azioni rispetto Universal)

GOOGLE ANALYTICS 4 E L’E-COMMERCE
Ora con GA4 le azioni che si riescono a gestire sono molto più precise e trasformano il check out in step più precisi:

• begin_checkout
• add_shipping_info
• add_payment_info

Tutto questo per avere una gestione del tracking semplificata a che ci dia subito un feedback di quello che sta succedendo associato alle azioni che vogliamo monitorare.

Ora è presente anche la wishlist.

L’implementazione con Google Tag Manager cambia, sia per quanto riguarda la struttura del dato, sia per quanto riguarda la gestione dei Tag di Google Analytics.
Con tutti questi dati disponibili possiamo sicuramente decidere con maggiore cognizione di causa le azioni da intraprendere per aumentare la redditività del nostro e-commerce.

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!
Possiamo aiutarti? Chat