CURIOSITÀECOMMERCENOTIZIESEO

ALCUNI CONSIGLI PER MIGLIORARE IL RANKING SU BOOKING

Da 14 Settembre 2016Nessun Commento

Migliorare il ranking su Booking

Vuoi apparire in alto nei risultati di ricerca di Booking? Alcuni suggerimenti per migliorare il tuo ranking e di conseguenza il numero delle conversioni.

1. Aumenta la disponibilità delle camere.

Essere sempre prenotabile anche nei periodi di alta stagione aumenterà il tuo ranking su Booking. Infatti, maggiore sarà il numero delle camere disponibili e maggiore potrebbe essere il beneficio della promozione di Booking.

2. Non trascurare la qualità delle foto.

Le foto sono fondamentali per catturare l’attenzione dei visitatori del portale e per questo ti consigliamo di investire in un buon sevizio fotografico. Affidati ad un professionista in grado di curare meticolosamente gli ambienti da immortalare. Controlla che le foto da caricare sul portale siano chiare, nitide, luminose ed in alta risoluzione. Identifica le foto più accattivanti ed utilizzale sia per la promozione online che per la promozione off- line. Ricordati che più di alta qualità saranno le foto che inserirai, maggiori saranno le probabilità di sedurre i tuoi potenziali clienti.

3. Migliora la descrizione ed i contenuti.

Booking ha uno staff di centinaia di persone che traducono e scrivono descrizioni per varie strutture in molte lingue, cercando di personalizzare ed ottimizzare le informazioni per attirare l’interesse dei potenziali clienti. Fornisci una descrizione dettagliata della location, specificando i valori aggiunti della posizione ed eventuali punti d’interesse vicini alla struttura e Booking ti premierà! Viceversa, se il portale riconoscerà una descrizione povera ed informazioni poco pertinenti con i servizi offerti, penalizzerà la tua struttura.

4. Rispetta la clausola della parity rate.

Rispetto al prezzo medio di vendita, Booking cerca di alzarlo al massimo, ma senza ignorare le logiche del mercato, cercando sempre di mantenere l’equilibrio tra redditività e vendibilità. Se un hotel decidesse di vendere le sue camere ad un prezzo inferiore rispetto a Booking o ai suoi competitors, le vendite ne risentirebbero ed ecco che entra in campo il concetto di “parity rate”.

Il portale, infatti, penalizza le strutture che non rispettano la clausola del parity rate con un posizionamento peggiore nei risultati di ricerca. Quindi, ricorda che per scalare la classifica dovrai fissare una tariffa più alta, poiché, in questo modo, aumentando i benefici del portale, Booking ti porterà più in alto nel ranking. Il prezzo più alto apporta a tutti maggiori vantaggi e quindi ha la priorità nelle classifiche del portale.

5. È fondamentale avere recensioni positive.

Le recensioni positive hanno sempre un ruolo cruciale nella scelta dei clienti, al punto che, spesso, sono più propensi a prenotare un albergo più caro rispetto ad uno più economico ma con più commenti negativi. Se poi le strutture competono a parità di prezzo, la scelta per la struttura con maggiori recensioni positive è quasi certa. Ricordati che i giudizi dei clienti sono importantissimi e che la tua reputazione sul portale è indispensabile per massimizzare le conversioni.

6. Percentuale di commissione.

Più sarà alta la percentuale che riconoscerai a Booking, maggiore sarà la tua visibilità sul portale.

 

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!
Possiamo aiutarti? Chat