Zum Hauptinhalt springen
ECOMMERCENACHRICHTEN

E-Mail-Marketing: der vollständige Leitfaden

Durch 29. Oktober 2021Keine Kommentare
e-mail marketing - copertina

Nel 50esimo anniversario dell’e-mail, inventata da Ray Tomlinson nel 1971, la posta digitale è ancora uno degli strumenti di marketing (ma non solo) più importanti ed utilizzati.

La casella di posta di ciascuno di noi riceve tutti i giorni un grande quantitativo di mail promozionali, Newsletter ist messaggi di marketing. Per gli e-commerce che intendono usufruire di una campagna di e-mail marketing, diventa pertanto fondamentale mettere a punto una strategia per farsi notare nel mare di e-mail che ogni giorno inondano le caselle di posta dei potenziali clienti. 

Quindi quali sono gli accorgimenti da adottare per evitare che la tua campagna di e-mail marketing finisca tristemente nella cartella dello spam? La parola chiave è segmentazione. Vediamo di cosa si tratta.

Cluster di pubblico 

Cominciamo con una definizione. Con il termine cluster di pubblico si intende un insieme di persone che condividono caratteristiche comuni. I cluster possono essere raggruppati in base ai parametri più disparati, come l’età, il sesso, la nazionalità e i gusti personali, a seconda del tipo di business e degli obiettivi del tuo e-commerce. 

Quando, nel paragrafo precedente, abbiamo parlato di segmentazione, il riferimento era appunto ai cluster di pubblico. Un piano di e-mail marketing ben studiato è di fondamentale importanza per il successo del tuo business, ma diventa inutile se non si presta la giusta attenzione al pubblico che riceve la pubblicità.

Quindi… Segmentazione

Nessuno conosce i tuoi clienti come te. Crea diverse liste di clienti (che in gergo tecnico prendono anche il nome di segmenti di pubblico) basate sulle loro caratteristiche comuni. 

Si tratta di un lavoro lungo e dispendioso, spesso gestito da programmi appositi, che oggi sempre più aziende decidono di implementare: i CRM

Ma come fare a suddividere la propria clientela? E sulla base di quali parametri? Dipende!

 Dipende da diversi fattori, in primis la tipologia del tuo business. In linea generale, le categorie più utili e diffuse sono:

  • demografia: sesso, età, reddito, istruzione, ecc;
  • località: paese, regione, città, lingua, ecc;
  • interessi personali: temi ricorrenti cercati, articoli preferiti, ecc;
  • interazioni col sito: pagine visitate, prodotti visti, ecc;
  • spese effettuate: prodotti più acquistati, importo speso, ecc;
  • funnel market: percorso compiuto dall’utente sul sito, carrello abbandonato, ecc.

Una volta segmentata la clientela, per ognuno di questi cluster di pubblico sarà necessario creare una e-mail diversa e personalizzata.

E-mail marketing e privacy: i rischi da evitare

Prima di procedere all’invio massivo, tuttavia, è bene soffermarsi sulla questione della Privatsphäre. Qualunque strategia di “list building” si scelga di utilizzare, infatti, deve fare i conti con il DSGVO, acronimo inglese del regolamento generale sulla protezione dei dati

In linea generale, le leggi sulla privacy prevedono che i dati di una persona possano essere prelevati, salvati ed utilizzati a fini pubblicitari, solo dopo aver ricevuto il consenso dell’interessato. Pertanto, non si possono mandare e-mail senza il consenso degli utenti che le ricevono (spam).

Il programma gestionale del tuo e-commerce raccoglie e immagazzina i dati dei clienti che si iscrivono al sito e che, quindi, forniscono il consenso al trattamento dei loro dati personali. È da questi che si deve partire per l’invio di e-mail con finalità di marketing

Attenzione però, poiché il GDPR stabilisce che i dati raccolti debbano essere cancellati quando terminano la loro funzione. I termini ultimi sono stabiliti in 12 mesi per finalità di profilazione e 24 mesi per finalità di marketing.

In caso di trattamento dei dati illegale le sanzioni vanno dai 6.000 ai 36.000 euro e vi è anche la possibilità di venir interdetti dall’uso di altri dati privati. Conseguenze che sarebbe meglio evitare.

Un ultimo consiglio utile, per evitare fastidiosi problemi e sanzioni, è quello di assicurarsi che il proprio sito sia provvisto di un’informativa sulla Privacy Policy facilmente accessibile, conforme al GDPR e chiara.

Ora che siamo sicuri di rispettare tutte le normative, possiamo procedere con l’invio della nostra campagna di e-mail marketing.

Tipologie di e-mail marketing

A seconda degli obiettivi da raggiungere, esistono diverse strategie che si possono sfruttare, anche in combinazione fra loro: 

  • e-mail pubblicitarie: utili per pubblicizzare aspetti specifici del tuo e-commerce, come ad esempio un nuovo prodotto o una promozione speciale. 
  • Newsletter: e-mail a cadenza costante, spesso settimanale, per tenere i propri clienti sempre aggiornati sulle ultime novità, su eventi in programma e, in generale, per ricordare la propria esistenza agli iscritti.
  • e-mail marketing automatizzato: è possibile impostare un invio di e-mail automatizzato, quando gli utenti compiono una determinata azione. Si può programmare un’e-mail di benvenuto per i nuovi iscritti, un’e-mail automatica che invia gli auguri di compleanno o una mail di ringraziamento per gli acquisti effettuati. 
  • e-mail di sondaggio: vi sarà probabilmente già capitato di ricevere una mail da parte di un sito su cui avete effettuato un acquisto, che vi chiede un parere sul prodotto o servizio che avete comprato. Questa tipologia di mail è utile alla valorizzazione della clientela, fa capire all’utente che ci tenete alla sua opinione, al fine di migliorare il servizio. 

Digife: affidarsi ai professionisti

Ormai dovrebbe essere chiaro che creare una buona strategia di e-mail marketing non è facile e presenta diverse insidie. Per questo è sempre meglio affidarsi a dei professionisti del settore. 

Digife offre molti servizi di e-mail marketing e correlati, a partire da un servizio di CRM e ERP professionale, con tanto di pianificazione delle risorse di impresa. Offriamo inoltre servizi di posta e Pec e di newsletter professionale. 

Digife è in grado di seguirti attraverso tutto il percorso, studiando insieme a te la migliore strategia di e-mail marketing per ottenere il successo, fino ad analizzare i risultati ottenuti. 

Per maggiori informazioni visita il nostro sito web oder contattaci direttamente per una consulenza. 

Können wir dir helfen? Plaudern