Zum Hauptinhalt springen
ECOMMERCENACHRICHTENSEO

Blog e-commerce – perché è fondamentale per il tuo sito

Durch 24 Februar 2022Keine Kommentare
Blog e-commerce - copertina

Nell’articolo di oggi parleremo del blog e-commerce, la sezione di un sito internet dedicata alla pubblicazione di notizie, curiosità e approfondimenti. Dedicare una parte del proprio sito alle notizie è, infatti, di fondamentale importanza per aiutare il proprio e-commerce a crescere, ovviamente a patto che i contenuti pubblicati siano inerenti ai prodotti venduti.

Vediamo come funziona un blog e-commerce, a cosa serve e alcuni consigli per gestirlo al meglio. 

A cosa serve il blog e-commerce?

Partiamo dalle banalità. Un sito e-commerce ha lo scopo ultimo di vendere i prodotti che mette in vetrina, funge, in pratica, da “punto vendita” per un’attività commerciale. A differenza di un negozio fisico, però, l’e-commerce ha due grandi svantaggi, è più difficile da trovare e non prevede il contatto diretto con la clientela. Ed è qui che entra in gioco il Blog

Analizziamo questi due aspetti nel dettaglio.

Visibilità sui motori di ricerca

Non avendo una sede fisica, un sito e-commerce ha bisogno di un altro modo per farsi notare dai potenziali clienti. In questo senso, il blog e-commerce svolge l’importante funzione di aiutare il sito a farsi notare dai motori di ricerca. 

Non esiste niente di più efficace e immediato di pubblicare una notizia (pertinente) sul Blog del proprio e-commerce, per migliorare la posizione del sito su Google. Per ottenere risultati importanti e, soprattutto, duraturi è però necessario un piano editoriale ben definito in ottica SEO. 

Solo attraverso una pubblicazione costante di contenuti mirati, il blog e-commerce è in grado di ottimizzare il sito web per i motori di ricerca. Rimandiamo al capitolo successivo per una spiegazione approfondita.

Coltivare la clientela

Il secondo aspetto che rende necessario un blog e-commerce riguarda appunto la clientela. La pubblicazione periodica di notizie è un ottimo modo per coinvolgere i visitatori del proprio sito, trasmettere loro messaggi e cogliere le loro necessità e i loro gusti. Ma andiamo con ordine. 

Das Blog è utile per tre aspetti che nel marketing prendono il nome di: Markenbekanntheit, Gemeinschaft ist customer care

Dort Markenbekanntheit non è altro che la trasmissione dell’identità dell’azienda, grazie alle notizie pubblicate nel blog, i visitatori si fanno un’idea precisa di quali siano i valori importanti per quell’attività commerciale.

Il concetto di Blog è da sempre legato a quello di Gemeinschaft, prima ancora che a quello di e-commerce. Aprire un Blog, infatti, significa comunicare informazioni agli utenti, ma anche riceverne, facilitando la creazione di un gruppo di persone con interessi comuni che si fidelizzano al marchio. 

Dare voce ai propri clienti, oltre a fidelizzarli, consente anche di intercettarne le esigenze, i gusti e gli eventuali problemi. Ciò è importante, in ultima analisi, per conoscere il proprio pubblico e adattare le proprie strategie commerciali alle sue necessità (customer care). Un cliente che si sente ascoltato è un cliente soddisfatto ed è più invogliato ad acquistare. 

Consigli pratici per gestire un blog e-commerce

Compresa l’importanza del blog e-commerce, ecco ora alcuni consigli per farlo performare al meglio.

Domain 

Sebbene esistano siti interamente progettati in forma di Blog, la soluzione migliore è quella di non realizzare un sito separato, ma piuttosto di dedicare una pagina del sito e-commerce alla pubblicazione delle notizie. 

Questo per una serie di motivi, in primo luogo perché può rivelarsi controproducente costringere gli utenti che vogliono leggere le news ad uscire dall’e-commerce, per accedere al sito Blog. Il rischio è che non tornino. 

Avere il blog direttamente sul sito offre inoltre il vantaggio di poter collegare le notizie direttamente ai prodotti, tramite una serie di link. Infine, creare un sito apposta per il Blog comporta un costo maggiore. 

Kategorien

Per quanto riguarda la struttura, il blog e-commerce deve essere suddiviso per categorie, per facilitare la navigazione e la ricerca dei contenuti.

Piano editoriale 

Come accennato nel capitolo precedente, è fondamentale implementare un piano editoriale dettagliato. 

Ogni volta che effettuiamo una ricerca sul web, i motori di ricerca ci mostrano una serie di risultati organizzati a partire dal più pertinente. Per decidere quali siti mostrare per primi, i motori di ricerca si basano su determinati parametri, fra i quali ci sono la frequenza con cui il sito viene aggiornato e l’ottimizzazione SEO. 

Das blog e-commerce diventa perciò strumento fondamentale per inserire continuamente nuovi contenuti e per migliorare l’ottimizzazione del sito. 

Keywords 

Per chi non avesse familiarità con il sistema delle parole chiave (keywords), diciamo che, quando un motore di ricerca visita un sito, lo analizza pagina per pagina e ne estrapola le parole utilizzate più frequentemente, stabilendo in questo modo gli argomenti e i prodotti trattati dal sito stesso. 

Das blog e-commerce è uno strumento molto efficace per generare nuove parole chiave e aumentare in questo modo il traffico verso il proprio e-commerce.

Schlussfolgerungen

Dalle righe precedenti dovrebbe risultare chiaro che per gestire un blog e-commerce nel migliore dei modi servano molto tempo, molte analisi ed esperienza. Se gestito correttamente esso può però rivelarsi una preziosa risorsa per far crescere le visite sul proprio sito e per aumentare le vendite. 

Per sfruttare al meglio le potenzialità di questo importante strumento, rivolgiti a degli esperti del settore come Digife, gli specialisti dell’e-commerce. 

Kontaktiere uns per un’analisi SEO gratuita.

Können wir dir helfen? Plaudern