CURIOSITÀECOMMERCEEcommerceNOTIZIEProgetti WebSEO

Seo: regole per posizionarsi tra i primi risultati del motore di ricerca

Da 25 settembre 2017 Nessun Commento

Vediamo innanzitutto cosa si intende con il termine SEO.

Il SEO (Search Engine Optimization) implica tutte quelle attività volte a migliorare il posizionamento delle pagine di un sito web sulle pagine dei risultati organici (non a pagamento) del motore di ricerca, in corrispondenza di parole chiave ritenute più rappresentative e strategiche rispetto ad altre.
Il SEO, dunque, agisce internamente al sito web, ottimizzando la sua architettura.
Un sito web è ottimizzato quando riesce a posizionarsi nei primi risultati organici di una ricerca.
Il posizionamento, però, non è un obiettivo semplice ed immediato da raggiungere ed anche una volta ottenuto, non consente di adagiarsi per osservarne i benefici, ma richiede impegno e costanza nel tempo. Come si raggiunge il posizionamento di un sito web? innanzitutto attraverso una sua corretta configurazione e successivamente adottando delle strategie per aumentare il traffico di utenti e di conversioni all’interno del sito stesso.

Di seguito le 5 regole SEO per posizionare il proprio sito web tra i primi risultati organici:

1. Ottimizza il tuo sito web per il mobile
in molti Paesi la navigazione tramite smartphone ha superato abbondantemente la navigazione dai dispositivi desktop, pertanto la versione mobile del tuo sito web è un parametro fondamentale per la valutazione che il motore di ricerca. Cosa significa? Significa che se il tuo sito web non è ottimizzato e dunque non ha una corretta visualizzazione su ogni dispositivo, ha scarsissime possibilità di essere posizionato tra i primi risultati organici, poiché, ovviamente, il motore di ricerca premierà i siti web ottimizzati.

2. Monitora le performance del tuo sito web e velocizza i tempi di caricamento delle pagine
le prestazioni del tuo sito web in termini di velocità sono un aspetto determinante per aumentare il traffico nel sito, perché la velocità di un sito sui dispositivi mobile può farti conquistare o perdere definitivamente un cliente. Difficilmente un utente che si è imbattuto in un sito web con dei tempi record di caricamento delle pagine tornerà a consultarlo. Gli utenti del web hanno spesso fretta e sono molto esigenti, poiché si aspettano che il motore di ricerca suggerisca loro siti veloci per dispositivi mobile. Secondo le statistiche di Google, il 53% degli utenti del web del web abbandonano le pagine di siti web che impiegano più di tre secondi a caricare. Inoltre, Google rivela che le pagine con una velocità di caricamento superiore anche di un solo secondo possono generare un aumento dei tassi di conversione fino al 27%.
Tieni monitorate le tue visualizzazioni sul web e osserva con occhio analitico il comportamento dei tuoi utenti.
Se vuoi sapere se il tuo sito web è performante puoi consultare questo strumento dedicato di Google:
testmysite.withgoogle.com/

3. Presta attenzione ai link che inserisci

i link sono un aspetto molto importante per l’ottimizzazione ed il posizionamento di un sito web su Google. Se il tuo sito web possiede link interni, ha molte più probabilità di essere trovato da Google rispetto a siti che non ne fanno uso.
Ricordati di creare link che siano rilevanti e pertinenti coclicca quin il contenuto che il visitatore sta leggendo.
Questo perché i link servono al motore di ricerca per mettere in evidenza le relazioni che intercorrono tra i siti web, utili per rendere note le pagine nuove collegate da argomenti simili o che hanno comunque una correlazione.

4. Occhio alla definizione delle parole chiave
Definisci con attenzione le parole chiave poiché saranno queste ad indicizzare il tuo sito web e ricorda di creare sempre contenuti giusti per i motori di ricerca. Analizzare i risultati di Google, ti aiuterà a capire come il motore di ricerca ha interpretato la tua parola chiave e quali contenuti ha promosso.

5. Scrivi buoni contenuti
Concentrati e scrivi contenuti di qualità. I sofisticati algoritmi di Google premiano con un migliore posizionamento le pagine con contenuti originali ed interessanti. Componi i testi con le parole chiave che secondo te i tuoi utenti scriveranno nella barra del motore di ricerca per cercare il tuo servizio o i tuoi prodotti, ripetendo più volte le parole chiave nel tuo testo scritto in ottica SEO. Non essere troppo ridondante con le parole chiave perché anche in questo caso il motore di ricerca potrebbe penalizzare il tuo sito.

Se pur sapendo cosa dovresti fare, non riesci a passare alla pratica, mandaci la tua richiesta cliccando qui.
Lo Staff di Digife è sempre a tua disposizione

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi