NOTIZIESICUREZZA

4 regole per avere un sito web sicuro

Internet è un canale fondamentale e necessario per sviluppare qualsiasi strategia di marketing aziendale; allo stesso modo proteggere i dati sensibili degli utenti e della nostra azienda è altrettanto fondamentale.

Per tutelare i dati dei cittadini, dal 25 maggio 2018, entrerà in vigore il nuovo Regolamento Europeo per la protezione dei dati per regolamentare la protezione delle persone fisiche con particolare riguardo al trattamento dei dati personali, nonché alla libera circolazione di tali dati. Nel decreto è previsto un aumento dei rischi e delle responsabilità, sia di carattere civile (cambia la responsabilità per i danni arrecati) sia di carattere amministrativo. Si rischiano sanzioni fino a 20.000.000 di euro o addirittura fino al 4% del fatturato mondiale annuo.

Questo decreto, di sicuro, è nato per colpire soprattutto le grandi aziende di vendite online ma, di conseguenza, anche le piccole e medie imprese dovranno adeguarsi a tutte le normative di legge sulla privacy e sulla sicurezza.

Dunque sito web o l’ e-commerce della tua azienda le rispetta? Quali sono queste regole?

1 – Utilizzare Fornitori affidabili
Utilizzare strumenti affidabili è un plus fondamentale per proteggersi dagli hacker: hosting, server, SMTP autenticati, account mail e cloud professionali sono le basi per la sicurezza e la protezione dei dati

2 – Certificati SSL / Protocollo HTTPS
Un altro modo per proteggere lo scambio di dati su un sito web è la protezione tramite un certificato SSL.
SSL sta per “Secure Socket Layer” e descrive un protocollo di rete per la trasmissione sicura dei dati. Questa tecnologia cripta il trasferimento dei dati da e per un sito web in modo che persone non autorizzate non possano in alcun modo accedere alle informazioni in transito. Specialmente in caso di richiesta di informazioni sensibili, come password, indirizzi e-mail o coordinate bancarie, si ha la possibilità  quindi di proteggere totalmente la privacy dei visitatori del sito.

3 – Fornire avvisi secondo i termini di legge
Oltre alla protezione del sito web contro gli attacchi, è importante anche assicurarsi che i requisiti legali vengano soddisfatti. Ḕ legalmente obbligatorio fornire alcuni dati aziendali sul sito web. Per esempio il nome della società, l’indirizzo postale, un indirizzo email, l’informativa privacy e per i cookie.

4 – Aggiornamenti Sito e Patch
I problemi di vulnerabilità dei siti spesso arrivano a causa di bug insiti negli stessi software magari obsoleti, per questo la gestione degli aggiornamenti e delle patch deve diventare fondamentale nel corso della vita di un sito web.
Per questo è fondamentale adottare delle pratiche a supporto della sicurezza del vostro sito web e programmare sempre gli aggiornamenti patch e dei siti web.

Per una consulenza approfondita del tema e per lavorare in tutta sicurezza in internet è possibile contattarci compilando il form quì sotto:

Richiesta informazioni