E-commerce: consigli utili per il Natale 2017

Per i commercianti online non è mai troppo presto per iniziare a pensare al Natale.

Non si può aspettare che arrivi dicembre, mese in cui le vendite decollano, per organizzarsi e dare consigli utili per i regali natalizi.
Dalle statistiche sembra che ogni anno per i consumatori il Natale arrivi prima, poiché i primi consumatori iniziano a fare acquisti per le festività già nel mese di settembre.

Affinché i rivenditori online possano ricordarsi il Natale 2017 come un Natale di successo, è necessario rimboccarsi le maniche e pianificare le vendite per le festività . Del resto ci sono diverse cose a cui pensare, come l’organizzazione delle consegne dei pacchetti regalo, la selezioni dei prodotti maggiormente richiesti sotto Natale perché ovviamente andranno pubblicizzati di più rispetto ad altri prodotti e la pianificazione delle promozioni. Insomma, i rivenditori se non vogliono farsi trovare impreparati dai loro clienti, hanno davvero tante cose a cui pensare, dunque è meglio iniziare a pianificare già da ora e soprattutto con metodo se non si vuole sprecare del tempo prezioso.

1. La scelta del partner per le consegne
Ovviamente chi ha un e-commerce ha già una ditta per le consegne con cui lavora tutto l’anno sia per le consegne nazionali che internazionali.
Nel periodo di Natale però, se si lavora con metodo, gli ordini si intensificano e la richiesta di spedizioni può spaziare dalla consegna di pacchi molto piccoli alla consegna di pacchi grandi ed ingombranti.

Per questo, potrebbe essere essenziale lavorare con una ditta di spedizioni in più o affidarsi ad una ditta più grande capace di affrontare senza alcun impaccio migliaia di ordini e soprattutto di garantire la consegna integra del prodotto nei tempi promessi.

2. Rivedere la statistiche delle vendite che avete fatto lo scorso natale

Riguardate l’analisi dei dati di vendita del Natale 2016. Al fine di cercare di prevedere quale sarà l’andamento delle vendite per il Natale 2017, potrebbe tornarvi utile sapere che le vendite del Natale 2016 avevano registrato un incremento del 19% rispetto all’anno precedente e che, considerando la crescita dell’e-commerce in Italia, si prevede una percentuale di vendite più elevata per il Natale 2017. Andare a ripescare i dati di vendita del Natale 2016 vi aiuterà a capire quali prodotti sono stati maggiormente richiesti per le festività, quali sono stati i periodi più intensi per le consegne e anche quali prodotti avete venduto meno. Oltre a rivedere i dati passati, ovviamente una buona strategia è anche quella di guardare a quei prodotti che negli ultimi due mesi si stanno vendendo di più, perché in genere vedono un picco delle vendite sotto le festività ed in base al traffico web, cercare di capire quali novità proporre ai consumatori per il Natale 2017.
Dato che i siti web e-commerce nel periodo di Natale registrano un incremento del traffico, un aspetto fondamentale da non sottovalutare è quello di rivolgersi al vostro web master di fiducia per capire se il vostro sito e-commerce è in grado di sopportare un traffico di utenti maggiore e, se fino ad ora non ve ne siete preoccupati, chiedere un pacchetto sicurezza per proteggere sia i vostri dati aziendali che quelli dei clienti che acquistano dal vostro e-commerce.

3. Fate scorte in magazzino

Una delle cose più frustranti per un cliente, oltre ad una consegna tardiva dei pacchetti regalo è entrare nel vostro e-commerce e scoprire che il prodotto che stava cercando e che solitamente avete è esaurito.
Questo è un aspetto estremamente delicato che non va sottovalutato perché potrebbe generare nel consumatore la convinzione che il vostro e-commerce non è un buon punto di riferimento nei periodi in cui ha la necessità di ricevere in fretta dei regali per sé o per altri.

Ecco cosa potreste fare per preparare le scorte di magazzino per il Natale 2017:

– Rivedere i prodotti che nel Natale 2016 avete venduto di più sul vostro sito;
– Ordinare una quantità maggiore dei prodotti che pensate di vendere di più per essere in grado di soddisfare una domanda crescente;
– Individuare quali sono i prodotti più popolari che si vendono bene durante tutto l’anno perché con buone probabilità si venderanno bene anche sotto le festività, specialmente se sono gradite come doni;
– Guardare sempre cosa fanno i vostri concorrenti per rimanere competitivi sul mercato. Questo vi aiuterà moltissimo a migliorare le performance delle vostre vendite.
– Tenere regolarmente i contatti con i fornitori per discutere preventivamente di eventuali problemi alla fonte.

4. Incrementazione del personale

Cominciate a selezionare il personale da integrare nelle varie aree, dai responsabili per la commercializzazione, al personale responsabile del servizio di consegna aziendale.

Sicuramente vi servirà più personale per rispondere alle chiamate, alle mail e agli ordini di tracce.

5. Create il vostro calendario marketing per il Natale 2017

– Condividete sui social media quei prodotti che intendete promuovere di più come regali per il Natale 2017
Fate marketing per guidare il traffico degli utenti di internet verso il vostro sito web.

Utilizzate strategie di e-mail marketing
– Ricordatevi di creare diversi pacchetti promozionali
– Fatevi supportare da professionisti per fare campagne SEO e di re- marketing
– Se oltre ad avere un e-commerce avete anche un negozio fisico potreste fare delle foto sferiche o creare un virtual tour per mostrare l’interno del vostro negozio ai clienti che acquistano dal vostro sito.

Questa strategia potrebbe aiutarvi ad incrementare anche le vendite offline.

Se iniziate a concentrarvi su questi punti, beneficerete dei risultati presto ed il vostro bilancio del Natale 2017 sarà un successo.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi